Agosto 2017

Non avevo tutta questa fretta di comunicarvi la soluzione della newsletter di giugno, per il semplice fatto che nessuno ha indovinato. Era “Oltre il confine” di Cormack McCarthy. Pensavo fosse facile e che avreste risposto in tanti, e il famigerato muro del confine tra Messico e Usa credevo fosse sufficiente. Qualcuno mi fa notare che io vivo “nel mio mondo” e che all’epoca avevo bisogno di ferie. Ecco fatto!

Ora sono in laboratorio e presidio il negozio, con lo stesso impegno di quelli che lo fanno con i confini, illudendosi di poter cambiare il corso della storia… Un po’ di novità qui ci sono, a voi il venire a scoprirle. Sto anche recuperando un sacco di materiale dalle segrete della TAIL, dando vita a oggetti, a vecchi progetti mai realizzati chissà poi perché, dato che chi li ha visti, li ha subito apprezzati.

L’immagine che propongo è un mio scatto dalla barca che mi ha fatto scoprire l’immenso e bellissimo delta del Danubio; mi immaginavo qualcosa di sconfinato e selvaggio, ma non basta: si tratta di un vero e proprio pianeta che ho percorso con un pescatore su una barchetta lunga cinque metri, in canali, laghi e paludi per decine di chilometri. Ne sono rimasto affascinato, e avrei voluto restarci per un mese intero!

Ma perché la striscia dedicata ai giorni del mese di agosto è così confusa e poco leggibile? Per abituarvi a scorgere gli altri ospiti nascosti nella foto!

Ai primi tre che mi diranno chi e quanti sono, buono sconto di dieci euro.

Per chi vuole, sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/tailweb/ , troverete qualche aggiornamento e qualche foto.